(come apparirebbe la nuova struttura nel foto inserimento pubblicato sull’albo pretorio)

Cascina Solive punta a realizzare una nuova struttura turistica vicino a quella attuale la richiesta effettuata in Comune ha innescato le perplessità dell’Associazione Monte Alto.

Nuovo hotel – Il progetto

I documenti sono stati depositati in Comune un paio di settimane fa con la richiesta di saltare la Valutazione ambientale strategica. Come risponderà il Comune lo si saprà solo a fine giugno.

Il progetto prevede la realizzazione di una struttura ricettiva di due piani sopra terra e un interrato, da adibire rispettivamente a hotel e cantina. L’immobile sarebbe sui tre lati e per i tecnici di Solive andrebbe a sposarsi con lo stile delle cascine di un tempo. All’esterno un parcheggio in grado di accogliere pullman turistici.

Gli ambientalisti

“Da parte nostra riteniamo senza dubbio necessario un approfondimento – hanno spiegato i componenti dell’Associazione Monte Alto – Un primo passo in questo senso consiste nel richiedere (da parte del comune) di assoggettare il progetto alla Vas (valutazione ambientale strategica): ciò consentirebbe di portare punti di vista anche differenti nel processo progettuale che potrebbero arricchire il dibattito e concertare gli interessi pubblici e privati.L’Associazione Monte Alto sta predisponendo per questo una richiesta specifica che sarà corredata da osservazioni e commenti”.

Leggi anche:  L' ANPI saluta il monteclarense Ferrando Tosoni