Cascina Solive punta a realizzare una nuova struttura ricettiva vicino a quella attuale ma è arrivato un intoppo: prima della realizzazione del progetto l’azienda dovrà passare attraverso la Valutazione ambientale strategica.

Progetto in Vas, felici gli ambientalisti

L’idea era quella di ottenere l’autorizzazione solo tramite Suap (un procedimento molto più veloce e snello) ma il Comune ora obbliga l’azienda alla valutazione ambientale strategica.

A muoversi per prime contro il progetto l’Associazione Monte Alto e La Schiribilla che hanno consegnato in comune delle osservazioni.

Cosa succede ora

Il privato dovrà ripresentare il progetto (uguale o ridimensionato) per ottenere la Valutazione. L’iter sarà più lungo e più dettagliato.

Maggiori informazioni sul ChiariWeek del 13 luglio.