Nuovo caso di abbandono di rifiuti a Borgo San Giacomo, nella Roggia Cesaresca, situata ai margini della strada provinciale 11.

La segnalazione

La segnalazione è arrivata al primo cittadino Giuseppe Lama direttamente dalla “Federazione dei Consorzi Irrigui della Roggia Cesaresca”, che prontamente, via lettera, ha provveduto ad avvisare il sindaco riguardo l’accaduto. Contenitori di plastica e vetro sono stati abbandonati nelle acque.

Il commento del sindaco

“Ogni tanto provvedo a far pulire la zona perché non è certo la prima volta che si verifica un episodio simile -ha raccontato Lama- ora abbiamo deciso di fissare un incontro per decidere delle linee di lavoro precise e delle iniziative permanenti per provvedere a questa situazione”.

Nuovi provvedimenti

La riunione, avverrà giovedì sera con il Consiglio di frazione di Motella, luogo per cui passano le acque della Cesaresca. L’incontro avrà come obiettivo quello di sensibilizzare la popolazione e far fronte a questa problematica. Il  sindaco stesso ha definito questa situazione: “Incredibile, un brutto fenomeno che si sta allargando sempre di più e deve essere arginato, è un vero e proprio disastro per l’ambiente, le nostre acque e le nostre campagne”.