Il Prefetto di Brescia, dr. Attilio Visconti, ha incontrato la delegazione sindacale della Polizia Penitenziaria del carcere di Brescia guidata dal Coordinatore Provinciale, Antonio Fellone. 

Il futuro del carcere

Nel corso dell’incontro, svoltosi nella giornata di ieri, sono state esaminate le diverse problematiche che interessano il sistema carcerario bresciano e sono state poste le basi per un proficuo supporto della Prefettura nei confronti della polizia e del sistema carcerario provinciale. A questo proposito, il Prefetto Visconti ha dato la propria disponibilità, qualora gli verrà opportunamente richiesta, di coordinare un tavolo tecnico operativo per la individuazione degli spazi, dei luoghi e dei tempi per la costruzione di una nuova struttura carceraria. Di modo che possa essere adeguata alla moderna realtà della gestione carceraria, oggi ipotizzata all’interno del carcere di Verziano.

Polizia penitenziaria alle partite del Brescia

Il Prefetto, durante la riunione, ha inoltre confermato quanto già preannunciato dal Questore circa l’impiego nel prossimo campionato di calcio della Polizia Penitenziaria nei servizi di ordine pubblico, presenziando ad ogni partita. Per questa ragione nei prossimi Comitati Provinciali di Ordine e Sicurezza dedicati alla organizzazione e gestione dell’ordine pubblico durante le partite di serie A del Brescia Calcio verrà sempre convocato anche il Comandante della Polizia Penitenziaria.

Leggi anche:  La Guardia Costiera intensifica i controlli con l'operazione Lago Sicuro

Prefetto in visita a Canton Mombello

Infine il Prefetto Visconti ha annunciato che, nel corso del mese di settembre si impegnerà a visitare il carcere di Canton Mombello, in modo da avere una piena consapevolezza della situazione gestionale ed operativa della struttura carceraria bresciana.

TORNA ALLA HOMEPAGE