Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve. Gli esperti meteo prevedono per domani notte precipitazioni che si spingeranno fin sulle pianure della Lombardia e del Piemonte. Ma saranno solo timidi fiocchi.

Nuova perturbazione in arrivo: ed è ancora allerta neve

Una nuova perturbazione atlantica in arrivo tra mercoledì e giovedì porterà un peggioramento delle condizioni meteo e possibili nevicate anche in pianura. Dopo l’allerta scattata nei giorni scorsi per le possibili nevicate, che poi non si sono concretizzate, ora l’ultimo bollettino meteo parla ancora di possibili fiocchi in pianura.

A confermarlo è il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara che spiega – “in particolare tra mercoledì sera e notte fiocchi di neve potranno cadere sin sulle pianure di Piemonte e Lombardia occidentale, oltre che sui fondovalle alpini. Neve possibile anche sull’Emilia occidentale e interne liguri. Possibili spolverate in città come Milano e Torino, oltre che a Novara, Asti, Vercelli, Alessandria Piacenza, Como, Pavia e Bergamo. Neve ovviamente anche a Cuneo”.

Sulle pianure lombarde orientali e del Nordest sarà invece la pioggia a prevalere.

Verso un Natale variabile e meno freddo 

Secondo gli esperti di 3bmeteo nei giorni a seguire e fino al Natale, l’Italia sarà terra di mezzo: tra l’alta pressione e il passaggio di perturbazioni atlantiche. Avremo così un tempo decisamente variabile, con qualche pioggia più probabile sui versanti tirrenici, a tratti nevicate sulle Alpi di confine. Altrove generalmente più asciutto tra sole e passaggi nuvolosi. Ma attenzione alle nebbie anche fitte sulla Valpadana.

Leggi anche:  Pompieri in azione per salvare un gatto in via del Fossato a Chiari

A ridosso del Natale una perturbazione più incisiva potrebbe raggiungere la Penisola ma restiamo ancora nel campo delle ipotesi. Quel che invece appare certo è che da giovedì e per qualche giorno assisteremo a un progressivo rialzo delle temperature, con clima meno freddo. L’Inverno dunque rallenterà la sua corsa nella seconda parte della settimana.