Nuova auto ai Carabinieri di Sirmione dall’amministrazione.

Consegna

Consegnata questa mattina dall’amministrazione comunale una Toyota Auris Ibrida al Comando dei Carabinieri di Sirmione. Presenti il vicesindaco Luisa Lavelli, l’assessore regionale Alessandro Mattinzoli, il Comandante Provinciale Carabinieri di Brescia Colonnello Luciano Magrini, il Comandante della stazione Carabinieri di Sirmione Tobia Gregorini, il Comandante della Compagnia Carabinieri Desenzano Capitano Massimo Cicala e il Comandante della Polizia Locale di Sirmione Roberto Toninelli.

«La volontà dell’amministrazione è quella di continuare il lavoro di collaborazione e sinergia con l’Arma del Carabinieri e con la Polizia Locale, fondamentale per garantire l’ordine e la sicurezza sul nostro territorio. La donazione vuole essere un segno tangibile della gratitudine espressa dalla comunità per la dedizione e l’impegno profuso da tutte le forze dell’ordine, nella salvaguardia della sicurezza e della convivenza civile – racconta il vicesindaco Luisa Lavelli – Ora anche l’Arma dei Carabinieri sarà dotata di una vettura ibrida, in grado di coniugare il rispetto per l’ambiente, grazie alla riduzione delle emissioni nocive nell’atmosfera, allo standard prestazionale richiesto».

Leggi anche:  Spacciatore e cliente beccati dai carabinieri a Cazzago

Auto

La vettura, completamente allestita secondo le richieste dell’Arma, è contraddistinta da ridotte emissioni nocive, garantite dall’alimentazione ibrida con motore termico/elettrico e coniuga il rispetto per l’ambiente alle idonee caratteristiche atte all’uso di controllo del territorio. La vettura è pronta e operativa quindi per ogni tipologia di servizio e di intervento istituzionalmente assegnato al personale dell’Arma dei Carabinieri operante nelle Stazioni. L’amministrazione si farà carico, durante il periodo d’uso del veicolo, delle ordinarie spese di manutenzione per mantenerlo in perfetta efficienza.