Notte bianca di Brescia: Mille Miglia The Night all’insegna del divertimento ma non solo. Controlli e sanzioni per gli esercizi irregolari.

Il caso

Il Nucleo Ispettorato del Lavoro dei Carabinieri di Brescia, in collaborazione con l’Arma territoriale del Comando Provinciale di Brescia e personale ispettivo del NIL di Brescia, hanno effettuato un controllo a tappeto in alcuni degli esercizi pubblici aperti durante la notte bianca dello scorso sabato 19 maggio. Un lavoro mirato volto a verificare la corretta applicazione della normativa in materia di lavoro.

Controlli

Nel complesso, sono stati controllati 9 esercizi pubblici tra bar, pizzerie e locali. Su 51 lavoratori 10 sono risultati non regolari, quindi privi di un contratto di lavoro – poi immediatamente assunti dalle rispettive aziende.

Sospensioni e sanzioni

E’ stato necessario sospendere 4 attività imprenditoriali. Queste hanno potuto riaprire solo dopo aver pagato la sanzione contestata. In totale: sanzioni amministrative per 31.000 euro, sanzioni penali pari a 4.500 euro di cui 2.200 euro per violazione in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro per la omessa redazione del documento di valutazione dei rischi, relativo alle lavoratrici madri.