Gli operatori dell’Ate 43 (cavatori e discaricatori) stanno per adempiere alla convenzione quadro stipulata con il Comune di Montichiari, almeno per quanto riguarda le opere viabilistiche, con la realizzazione delle due nuove rotatorie sulla S.P. 236 Goitese, in Località Casermone, che sostituiranno gli attuali pericolosi innesti a raso.

Montichiari: a fine primavera in sicurezza l’incrocio del “casermone” con due rotatorie

“Siamo riusciti ad arrivare ad una soluzione positiva dopo anni di impegno per superare le numerose difficoltà incontrate”, afferma l’Assessore ai Lavori Pubblici Beatrice Morandi; da parte sua l’Assessore all’Ambiente Maria Chiara Soldini rileva come tali difficoltà siano “imputabili a imprecise e inadeguate previsioni di spesa dell’intervento, che è passato da 579 mila euro (previsti dalla convenzione stipulata dalla precedente Amministrazione) alla realistica spesa sancita dal progetto esecutivo di euro 1.066.758 euro”.

Nel giro di una decina di giorni avranno inizio i lavori, che saranno suddivisi in quattro fasi distinte. In accordo con Provincia ed impresa appaltatrice si cercherà di limitare al massimo i disagi per le aziende insediate nella zona, evitando il più possibile i percorsi alternativi.

Leggi anche:  Montichiari saluta padre Rinaldo Guarisco

Se non insorgeranno problematiche particolari ed imprevisti in corso d’opera, l’intervento sarà concluso per la fine della prossima primavera.

TORNA ALLA HOME