Linea Brescia Parma: continuano ritardi e cancellazioni dei treni. I passeggeri sono sempre più indignati.

Ritardi e cancellazioni

L’odissea dei pendolari della linea Brescia-Parma non finisce, ritardi e cancellazioni dei treni sono ancora all’ordine del giorno. Proprio stamattina, martedì 18 settembre, il treno che da Parma sarebbe dovuto partire alle 5.30 per raggiungere Brescia è stato annullato, mentre quello successivo ha subito un ritardo.

Disagi sulla linea per Bergamo

Si sapeva già che i lavori di potenziamento infrastrutturale, avviati a inizio agosto, avrebbero causato variazioni sulla linea Brescia-Cremona, Brescia-Parma e avrebbero coinvolto anche la linea per Bergamo. Tuttavia tali lavori, il cui termine era previsto per il fine mese, continuano a creare non pochi disagi.

Mancata organizzazione

A fianco delle variazioni d’orario causate dai lavori in corso di svolgimento sui binari si aggiunge anche la mancata organizzazione del personale. Stamattina infatti il treno che da Brescia sarebbe dovuto partire alle 9 per Bergamo ha subito un ritardo di oltre 45 minuti (andando a coincidere con la corsa successiva, delle 10) a causa di un ritardo immotivato del macchinista. Nessuno si è accorto della situazione e nessuno lo ha sostituito. Le numerose polemiche dei passeggeri in ritardo per lavoro o studio non sono di certo mancate.

Leggi anche:  Il nuovo ponte sulla A21 prende forma: lavori in corso FOTO e VIDEO