Libri in accappatoio, questo il titolo dell’evento che si è tenuto ieri (mercoledì 13 marzo) nel centro benessere di Villa Montefiori a Gardone Riviera.

La biblioteca fuori di se

Così, in gergo bibliotecario, si definiscono gli eventi che si svolgono al di fuori delle mura classiche della biblioteca. L’intento è infatti quello di uscire dall’ottica, secondo la quale, la biblioteca rappresenti un luogo ad esclusiva fruizione di studiosi, letterati e intellettuali. Il piacere e l’importanza intrinseca della lettura devono poter arrivare a tutti, in ogni luogo e situazione.

Le parole del presidente Marcello Cobelli

«Sono state tre ore di assoluto relax. L’idea di abbinare il piacere della lettura a quella di un centro benessere si è rivelata, ancora una volta, un successo. L’utilizzo della spa è stato intervallato da letture della poetessa Daniela Dante. Alla serata hanno preso parte quindici donne le quali hanno valutato l’esperienza come molto piacevole, tanto da richiederci di ripetere l’esperienza» ha dichiarato Cobelli.

Leggi anche:  L'arte per sensibilizzare sulla gestione rifiuti: il progetto di Garda Uno

TORNA ALLA HOMEPAGE