L’Associazione Nazionale dei Carabinieri di Bagnolo Mella festeggia il  settantesimo anno dalla sua nascita, e lo ha fatto ieri (sabato) attraverso tre momenti importanti.

Associazione Nazionale Carabinieri Bagnolo Mella, celebrazioni in memoria dei caduti di Nassirya

Il primo è stato l’inaugurazione della via dedicata ai Caduti di Nassiriya: prima dello scioglimento della bandiera italiana che copriva l’insegna c’è stato il sonetto rivolto  alle 28 persone, di cui 19 italiani e 9 iracheni,  morte il 12 novembre 2003 nella cittadina situata nell’Iraq che sono morte il 12 novembre nella cittadina irachena.
Successivamente a Palazzo Bertazzoli i due sopravvissuti alla tragedia, il maresciallo Rocco e il vicebrigadiere Marco Pinna, hanno voluto raccontare, attraverso alcune immagini, gli eventi che avvennero in quel giorno.
Le celebrazioni si sono concluse in serata al teatro Pio XI col concerto della fanfara 3° Reggimento dei Carabinieri della Lombardia.

Nella foto di copertina il gruppo dell’Associazione dei Carabinieri di Bagnolo Mella con il maresciallo Felice Purcaro e il presidente Marco Taglietti.

Leggi anche:  Meningiti: ecco i vaccini disponibili per i diversi ceppi

TORNA ALLA HOMEPAGE