“Io e il Papa”, Michele Dancelli si racconta.

L’incontro

Il ritrovamento casuale di una fotografia scattata negli anni Sessanta e il dono di un ricercatore ad un famosissimo campione del ciclismo, sono questi gli ingredienti di un incontro toccante che ha dato modo di riaprire i cassetti della memoria e rivivere una stagione sportiva straordinaria fatta di vittorie e grandi incontri. I protagonisti di questa vicenda sono Daris Baratti, ricercatore e collezionista monteclarense e Michele Dancelli, ciclista castenedolese tra i più noti e premiati d’Italia. L’articolo completo in edicola con MontichiariWeek e GardaWeek.