Investe una donna e poi fugge: a Romano di Lombardia è  scattata la caccia al pirata della strada. Che si è conclusa con la denuncia di un uomo di Erbusco che guidava pure senza patente.

L’investimento

Erano da poco passate le 9.30 di venerdì quando al comando di Polizia locale di Romano è arrivata una richiesta d’intervento. In via Merisio infatti, poco prima era stata investita S.N., 57 anni, di nazionalità albanese: si trovava in via Merisio quando è stata travolta da un furgone cassonato il cui conducente è poi  fuggito senza prestare soccorso.

I soccorsi

La Polizia locale si è recata sul posto con due pattuglie. Una ha soccorso tempestivamente la donna che è stata trasportata d’urgenza con l’elisoccorso all’ospedale di Bergamo. L’altra pattuglia invece ha iniziato le indagini. Raccolte le prime informazioni tra i passanti che hanno assistito all’incidente e lanciato l’allarme, si è messa alla ricerca del mezzo: un furgone bianco.

Il fermo del pirata della strada

Dopo mezz’ora circa la pattuglia ha rintracciato in un cantiere cittadino il veicolo in questione. Il conducente, dopo l’investimento, si era nascosto lì. Dopo un controllo, l’uomo alla guida, C.S., 53 anni, residente ad Erbusco, è risultato essere un pluripregiudicato   cui era già stata revocata la patente. L’uomo è stato denunciato per lesioni gravi stradali, omissione di soccorso e guida senza patente.

Leggi anche:  Assemblea pubblica sul destino del Bosco di Lorenzo a Erbusco

TORNA ALLA HOME