Inaugurata la nuova lavanderia a impatto zero e più efficiente della fondazione Don Angelo Colombo di Travagliato.

Inaugurata la nuova lavanderia della Rsa di Travagliato

A impatto (quasi) zero, a risparmio energetico e a “risparmio”, se così si vuol dire, anche sui conti della fondazione Don Angelo Colombo, che fra dieci anni, ammortizzata la spesa, guadagnerà dalla nuova e funzionale lavanderia della Casa di riposo di via Rose. E’ stata inaugurata questa mattina alla presenza del presidente Osvaldo Buizza, del sindaco Renato Pasinetti e del consigliere regionale Simona Tironi, vice presidente della commissione Sanità. Alcuni mesi fa era stato inaugurato anche il nuovo pozzo irriguo della fondazione.

Un servizio più funzionale

Con orgoglio e soddisfazione il presidente ha mostrato come, dopo un anno di progettazione e lavori, finalmente la Rsa travagliatese può lavare, asciugare e stirare tutto in house. Le lenzuola, infatti, venivano mandate all’esterno, con una spesa di non poco conto e un disagio per quanto riguarda i tempi di consegna. Oggi invece le dipendenti della Rsa impiegate in lavanderia si occupano di tutto in un ambiente rinnovato e salubre e contando su macchinari moderni. Introdotte anche le coperte termoriscaldanti, realizzate con un particolare tessuto che resta leggero ma mantiene la temperatura corporea degli ospiti. Familiari e anziani hanno notato la differenza da subito e, dopo i timori iniziali dovuti al cambiamento, sono rimasti soddisfatti.

Leggi anche:  Incidente sulla Sp19: scontro poco prima dell'uscita di Ospitaletto

TORNA ALLA HOME PAGE