Inaugurata a Milano la Casa sollievo bimbi Vidas. In trasferta, ieri, in occasione del taglio del nastro c’erano anche gli amici del gruppo “Nel ricordo di Nicolas”.

Inaugurata a Milano la Casa sollievo bimbi Vidas

Un sogno che si realizza. Una speranza diventata realtà in nome di Nicolas, di tutti quei piccoli che non ce l’hanno fatta e di quelli che invece stanno cercando di lottare. E’ stata inaugurata mercoledì mattina, in via Ojetti, 66 nel quartiere Bonola di Milano, la Casa sollievo Bimbi Vidas. E’ stata inaugurata mercoledì mattina, in via Ojetti, 66 nel quartiere Bonola di Milano, la Casa sollievo Bimbi Vidas. Un progetto da sempre a cuore ai clarensi soprattutto a seguito della perdita del piccolo Rubagotti, che se ne è andato a soli 6 anni nel 2014, per colpa di una malattia rara. Il lutto però, fin da subito, non ha fermato papà Agostino Rubagotti, mamma Fabiana Armici, Giovanna Pasquinelli e tanti amici che hanno dato vita al gruppo “Nel ricordo di Nicolas”, che anche con l’appoggio e sostegno dall’associazione “Davide e il drago” ha creato una rete di iniziative e eventi volti a raccogliere fondi per il grande progetto della Casa bimbi.  “E’ stato molto emozionante poter essere al taglio del nastro della struttura insieme agli altri gruppi e associazioni che come noi hanno contribuito alla nascita. Tanto è stato fatto, ma tanto è ancora da fare. A nome mio, di Fabiana e Agostino grazie. Grazie a chi ci ha sostenuto, economicamente ma anche solo con un sorriso. Grazie a “Davide e il drago” e a Vidas che ci ha semrpe resi partecipi. Le promesse sono state mantenute, tanto era dovuto a Nicolas e a chi lotta per vivere”, ha spiegato Giovanna Pasquinelli.

L’articolo completo sarà sul ChiariWeek in edicola da domani, venerdì 29 marzo.

Leggi anche:  Il sindaco di Chiari affida gli incarichi ai consiglieri

TORNA ALLA HOMEPAGE