È ritornata la festa del 25 aprile dopo anni a Trenzano.

La festa del 25 aprile festeggiata a Trenzano

Dopo anni in mattinata a trenzano si è tenuta la commemorazione della festa della liberazione.
Dal 1945 a oggi in questa occasione si celebra la fine del secondo conflitto mondiale. Ma da tempo, in concomitanza con l inizio delle patronali a Trenzano non si tenevano il corteo, i comizi e la parata delle forze dell’ordine.

In mattinata il corteo e i saluti ufficiali

A suon di Bella Ciao la banda del paese ha accompagnato oltre un centinaio di trenzanesi e Cossiranesi per le vie del centro. Presenti le forze dell’ordine, gli alpini, le associazioni e le istituzioni civili. Il corteo ha reso omaggio alla stele degli alpini e ai monumenti dei caduti.

Le parole del sindaco

Il sindaco Italo Spalenza ha elogiato il valore e il messaggio del 25 aprile in un discorso tenutosi all’auditorium di piazza delle Libertà.

L’ex sindaco attacca la festa

Mentre Spalenza e la maggioranza festeggiava in paese sottolineando l’importanza di rendere omaggio alla Liberazione, l’ex sindaco trenzanese Andrea Bianchi, commentava la festa negativamente, invitando ad “andare a lavorare” per i “lavativi” che festeggiavano l’appuntamento, dando maggior importanza al IV novembre.