11 milioni per i danni dell’influenza aviaria

11 milioni per i danni dell’influenza aviaria dalla Commissione Europea. L’assessore all’Agricoltura, Alimentazione e Sistemi verdi di Regione Lombardia, Fabio Rolfi, ha espresso soddisfazione per l’approvazione da parte del Comitato di gestione della Commissione europea del regolamento di adozione delle misure eccezionali di sostegno al mercato per i settore. L’avicoltura era stata colpito alla fine dello scorso anno da una serie di focolai di aviaria. Con questo provvedimento sono stati stanziati 11,1 milioni di euro.

Le parole dell’assessore

“Una notizia molto attesa dal comparto agricolo lombardo. Le somme stanziate – ha sottolineato l’assessore Rolfi – potranno rappresentare una boccata d’ossigeno per tante aziende che hanno subito danni indiretti dall’aviaria. In pratica per quelle attivita’ che hanno avuto la sfortuna di essere confinanti con le aziende colpite da aviaria, le quali hanno ricevuto un risarcimento diretto”.
“Si e’ trattato di un danno enorme, era piu’ che doveroso aiutare le aziende del comparto agricolo produttrici di pollame e uova – ha proseguito Rolfi – In occasione dell’ultimo assestamento di bilancio  abbiamo stanziato altri2 milioni di euro finalizzati all’ammodernamento tecnologico degli allevamenti agricoli, a conferma dell’interesse che Regione Lombardia dedica verso questo settore importante dell’economia regionale”.