Il saluto commosso: Rovato ha detto addio a don Ettore Piceni, stroncato da un infarto a soli 53 anni. Il funerale è stato celebrato oggi, venerdì, in Santa Maria Assunta.

Il saluto commosso: Rovato ha detto addio a don Ettore Piceni

Un ultimo commosso saluto al curato di Lodetto, don Ettore Piceni, stroncato da un infarto mercoledì mattina, mentre si trovava a Iseo in bicicletta con un amico. Alle 15 di oggi, venerdì, nella parrocchiale di Santa Maria Assunta di Rovato sono stati celebrati i funerali, presieduti dal vescovo di Brescia Pierantonio Tremolada, che ha ricordato “la generosità, la simpatia e la franchezza di don Ettore, un sacerdote e un uomo che amava la vita”.

Alla cerimonia di questo pomeriggio erano presenti il sindaco TizianoBelotti, la Giunta e i consiglieri comunali, le associazioni di Rovato e delle frazioni, tantissimi sacerdoti e i familiari.

Era il “prete dei ragazzi” e ieri nel tardo pomeriggio le famiglie dei bambini della scuola dell’infanzia e dei ragazzi delle elementari e delle medie hanno partecipato alla veglia di preghiera a Lodetto.

Leggi anche:  Si scontrano e finiscono contro il fruttivendolo: quattro feriti VIDEO
don ettore piceni rovato
don ettore piceni

La Messa di suffragio a Milzanello

Il lutto per la prematura scomparsa di don Ettore ha colpito anche Milzanello di Leno, suo paese d’origine. Il sacerdote ha lasciato nel dolore la mamma Noemi, i fratelli Michele, Lucia, Tarcisio, Elisabetta, Evelina ed Ersilia. Domani, sabato, alle 10 nella chiesa parrocchiale di Milzanello sarà celebrata una Messa di suffragio, poi si procederà alla sepoltura. Da Rovato partirà un gruppo in bicicletta diretto a Leno: il ritrovo per l’estremo saluto a don Ettore, che era un appassionato delle due ruote, è alle 7.30 all’oratorio di Lodetto.

TORNA ALLA HOME PAGE