Un grande teatro sulla collina dove era previsto l’ampliamento del centro commerciale «Le porte franche»? Di certo il progetto è arrivato sul tavolo dell’Amministrazione comunale erbuschese, sotto forma di un’istanza presentata dalla società Moretti spa. Una proposta che sarà discussa nel Consiglio comunale del 15 novembre.

Il progetto di un teatro a Erbusco

Nella seduta di Consiglio comunale convocata per le 18.30 di venerdì 15 novembre sarà posto in approvazione l’atto di indirizzo in merito all’istanza promossa dalla nota azienda erbuschese. Prima ancora di conoscere i dettagli e le esatte dimensioni dell’intervento (si tratterebbe di una struttura con oltre 6mila posti a sedere) e la posizione del Comune sull’argomento, gli attivisti del comitato No Pf2, che nel 2016 erano scesi in campo a favore del “No” nella consultazione popolare relativa alla proposta di ampliamento del centro commerciale, hanno ridestato la polemica attorno al futuro dell’area verde che sorge proprio di fronte al complesso commerciale di via Rovato, ravvisando il rischio che si tratti di una speculazione edilizia.

Leggi anche:  E' in edicola il nuovo numero del Chiariweek

La posizione del Comune

Finora la discussione sull’argomento si è svolta nella piazza virtuale dei social network, dove il progetto ha già innescato un vivace dibattito. Venerdì la maggioranza guidata dal sindaco Ilario Cavalleri affronterà la questione nella sede preposta, ossia nella sala consiliare. In questa occasione sarà possibile avere notizie precise sia sull’istanza avanzata, sia sulle linee d’indirizzo e la posizione dell’Amministrazione.

TORNA ALLA HOME PAGE