Il nuovo presidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia è Luigi Alberti, votato ieri sera (mercoledì 8 maggio) dagli associati.

Il nuovo presidente

Luigi Alberti, 72 anni, già vicepresidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia è residente a Padenghe del Garda. Lui, insieme a Franceschino Risatti, attuale sindaco di Limone sul Garda, hanno posto le basi per la fondazione dell’attuale Consorzio con la fusione dei due Consorzi pre-esistenti «Riviera dei Limoni e dei Castelli»  e «Riviera del Garda Colline Moreniche». Alberti è stato presidente del consorzio Riviera dei Castelli (che comprendeva i comuni della Valtenesi), Franco Cerini è stato invece presidente dell’area Colline Moreniche prima della fusione. Alberti ha inoltre ricoperto la carica di consigliere comunale e assessore nel comune di Moniga del Garda (2006 -2011 e 2011- 2016). Con il passaggio di Alberti alla presidenza, al posto vacante di vice presidente è stata nominata l’albergatrice di Sirmione Maria Sole Broglia. Confermato l’altro vicepresidente Luigi Bertoldi di Tignale.

«Il mio grazie va al presidente uscente Franco Cerini per come ha lavorato contribuendo a fare del Consorzio una realtà sempre più conosciuta. Nel corso del 2018, in particolare, sono stati davvero importanti i rapporti stretti all’estero non solo con le istituzioni ma con i tour operator in zone come Mosca e Bratislava. Ora siamo pronti non solo a perseguire su questa linea ma a fare un salto di qualità. Questo consiste nella necessità e nel dovere di fare sistema coinvolgendo tutti coloro che gravitano attorno al settore turistico lacustre benacense. Grazie ad un progetto unico, che coinvolga anche le sponde veronese e trentina, si potranno infatti stringere rapporti e stipulare progetti in un quadro europeo. Si tratta di un passo necessario da fare se pensiamo che solo la sponda bresciana conta 8 milioni di presenze turistiche l’anno, è dotata di ogni confort e si dimostra in grado di rispondere alle più svariate esigenze» ha dichiarato.

Leggi anche:  Salametto Dolce ritirato dal mercato per contaminazione microbiologica

Consorzio Lago di Garda Lombardia

Il Consorzio Lago di Garda Lombardia, nato nel 2000 per la promozione turistica del Garda bresciano, riunisce oltre 500 strutture ricettive distribuite nei comuni di Desenzano, Gardone Riviera, Gargnano, Limone, Lonato, Manerba, Magasa, Moniga, Padenghe, Polpenazze, Pozzolengo, Puegnago, Salò, San Felice, Sirmione, Soiano, Tignale, Toscolano Maderno, Tremosine e Valvestino. In forma autonoma o in collaborazione con Regione Lombardia, Garda Unico scrl, Bresciatourism e Provincia di Brescia, il Consorzio Lago di Garda Lombardia organizza educational tour, partecipa a fiere ed eventi internazionali, cura la produzione di materiale informativo e pubblicitario e gestisce i rapporti con la stampa, contribuendo a diffondere l’immagine e l’offerta turistica del Garda all’estero.

Presidente del Consorzio Lago di Garda Lombardia è Luigi Alberti e i Vice Presidenti Luigi Bertoldi e Maria Sole Broglia. Il Direttore è Marco Girardi, coadiuvato da Marta Cobelli, Gianluca Ginepro, Vera Cobelli e Lara Caldera.

TORNA ALLA HOMEPAGE