Il castiglionese Claudio Morselli lancia il passaporto mondiale, una proposta innovativa sul fronte del diritto di cittadinanza

Passaporto

Cittadini del Mondo con tanto di passaporto. L’idea parte da Mantova ma ha il cuore a Castiglione delle Stiviere. Claudio Morselli – referente del Movimento Non Violento – lascia l’idea: un passaporto mondiale per superare tutti i problemi di conflitti e di separazione e segregazione.

“La nostra è un’utopia concreta, perché cerchiamo di mettere insieme, far lavorare insieme e far lottare insieme tutte le persone che pensano che un altro mondo sia (ancora) possibile. Perché così diventiamo una grande forza di cambiamento, nel segno della dignità, della giustizia sociale e della difesa di Madre Terra, per la salvezza dell’umanità” ha dichiarato Morselli commentando la sua proposta.

TORNA ALLA HOME PAGE