Grande Guerra in mostra a Palazzolo: tra passione e ricordi. Un lavoro eccezionale promosso dal museo San Fedele collezioni dell’imprenditore Mario Pedrali.

Grande Guerra in mostra a Palazzolo Tra passione e ricordi

Ieri sera in piazzetta Rosa, nel cuore della città, è stata inaugurata in grande stile “L’arte di ricordare”, la mostra dedicata alla Prima Guerra mondiale. Per l’esattezza per omaggiare i 100 anni dalla fine del conflitto. L’evento, inserito all’interno degli eventi promossi dai sodalizi locali e dall’Amministrazione comunale, ha riscosso un grande successo. Al taglio del nastro erano presenti ovviamente l’imprenditore Mario Pedrali, l’amico di Roccafranca Girolamo Prandini, il sindaco Gabriele Zanni e il vicesindaco Gianmarco Cossandi che ha seguito e promosso i vari eventi.

L’esposizione

La collezione di macchine da scrivere di Pedrali, foto, quadri e centinaia di papaveri rossi a simboleggiare i caduti palazzolesi. Ma anche strumenti dell’industria cinematografica, bollettini di guerra e reperti storici provenienti dal Museo del Ricordo di Cologne. Una bellissima mostra divisa in quattro sale e in ben 11 sezioni.

Leggi anche:  Cantiere a scuola: gli operai ora verranno pagati