Gli studenti della scuola Primaria di Ghedi scendono in piazza per l’ambiente.

Una mattinata per riflettere sul futuro del pianeta

La mattinata organizzata dalle classi quinte della scuola Primaria di Ghedi è iniziata con la manifestazione per le vie del centro, con slogan e striscioni in favore del pianeta i giovanissimi hanno fatto sentire la loro voce e la necessità di un’azione immediata. Poi l’assemblea per “interrogare” gli esperti in materia in sala consiliare. A dare il benvenuto ai presenti la dirigente scolastica Paola Ercolano, presenti inoltre il sindaco Federico Casali, l’assessore all’ecologia Luca Mostarda, il consigliere delegato alla cultura Alessandra Storti, don Alberto Boscaglia, Riccardo Paroni di Meteo Passione, per il Centro Meteo Aeronautica della base di Ghedi il maresciallo Sebastiano Cacciamani, il presidente di Legambiente Emanuele Consoli, Greta Cocchi di Cauto, il presidente e il direttore di Cbbo. L’obiettivo? Conoscere la materia ed evidenziare azioni concrete di immediata realizzazione per aiutare il pianeta. Infine il corteo è arrivato alla scuola dell’Infanzia per il passaggio del testimone, qui tutti i piccoli alunni con le maestre li attendevano festosi all’esterno.

Leggi anche:  Controlli sugli autobus usati dagli studenti: tutto in regola

L’approfondimento completo con tutte le foto in edicola da venerdì 18 ottobre con MontichiariWeek e GardaWeek.

TORNA ALLA HOME