Giovane eccellenza premiata dal Presidente Mattarella. La clarense Silvia Bonotti è andata al Quirinale per ritirare la benemerenza di Alfiere.

Giovane eccellenza premiata

La diciannovenne clarense Silvia Bonotti ha ricevuto la benemerenza di Alfiere al merito consegnata al Quirinale. A consegnare l’importante premio è stato infatti proprio dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. La giovane clarense, uscita l’anno scorso dall’Istituto Salesiano di San Bernardino con il massimo dei voti, si è classificata tra i venticinque studenti migliori d’Italia che si sono distinti per i meriti scolastici. La cerimonia si è tenuta lo scorso 30 novembre.

Chi è Silvia?

Silvia è una ragazza come tante. Allegra, solare e divertente. Ma determinata, con tanta voglia di imparare e apprendere. Una diciannovenne con i piedi per terra, tanti sogni, ma anche la capacità di comprendere che forse, per sapere cosa accadrà nel suo futuro, è ancora troppo presto. Ama stare con gli amici, leggere, guardare le serie tv e attualmente da Chiari si è trasferita a Milano per studiare Economia aziendale e management alla Bocconi. “Alla cerimonia ero emozionatissima. Mi sono sentita davvero onorata”, ha commentato la giovane.

Leggi anche:  Sardine Brescia: erano in migliaia in piazza Vittoria
Silvia Bonotti, 19enne clarense