Fognature e acquedotto anche a Calvisano, i costi del progetto scaldano i cittadini.

Fognature e acquedotto

L’incontro

Da tempo a Calvisano non si vedeva una serata così partecipata. I calvisanesi sono usciti di casa con l’intento di approfondire il progetto che vedrà, in novembre, l’inizio dei lavori per portare, finalmente, anche nel paese della Bassa  acquedotto e fognature.

Gli interventi

“Un momento storico”, così l’ha definito il sindaco Giampaolo Turini dai poi la parola ai diversi ingegneri che sono entrati nello specifico del settore di competenza. Tra i relatori il direttore Ato Marco Zemello e il direttore di A2a  ciclo idrico Tullio Montagnoli.  ATO investirà 65milioni di euro, e proprio i costi, alla fine della serata, scaldato gli animi con domande del pubblico.

Le domande dei cittadini

Diverse le domande sull’argomento ai quali i cittadini non hanno trovato risposte precise.  E’ stato infine citato il dato che riguarda i Comuni che hanno già l’acquedotto, ovvero 800 euro più Iva.  A Calvisano, oltre questo, si dovrà pagare l’allacciamento.