Una famiglia da record, cinque generazioni nel segno ditrisnonna Giulia. L’ultimo arrivato, Bryan, ha poco più di 20 giorni, la sua storia, che ancora lui non conosce, è quella di 4 donne che hanno fatto della famiglia e della vita il valore più importante.

Prima di Bryan

Bryan può contare infatti sull’amore e il supporto di una famiglia speciale e numerosa, genitori, nonni, bisnonni e trisnonni. Tutto nacque con Giulia Conti, classe 1931, ora 88enne e trisnonna. Era una giovane operaia Giulia quando conobbe per la prima volta colui che sarebbe diventato suo marito all’interno di un salone di parrucchieri. Acconciatore lui, cliente lei che aveva l’incarico di accompagnare il fratello a tagliare i capelli. L’amore scoppiò subito tra i due che non persero tempo. Si sposarono qualche anno dopo e dall’unione nacquero due figli, la femmina fu chiamata Ornella. Ornella ora bisnonna, nonostante la giovane età, di bambini ne ha visti tanti, grazie alla professione di tata, più di 80 quelli che ha allevato ed educato durante gli anni. Nemmeno Ornella perse tempo e fidanzata in giovane età fu subito pronta per il matrimonio dal quale nacque Fabiola.

Leggi anche:  Esselunga in campo con i biancoazzurri: arrivano le figurine del Brescia

Di generazione in generazione

Un’eredità che si tramanda da madre in figlia, perchè in breve tempo anche Fabiola, giovanissima, diventa mamma di tre splendidi bambini, tra cui Asia, la primogenita ora mamma del piccolissimo Bryan. Asia è radiosa e felice e pronta a trasferirsi a Milano dove vive già il compagno. «E’ una gioia indescrivibile», spiega Asia, non ancora ventenne ma con la maturità di una mamma ormai navigata. Un’indole ereditata dalla famiglia di donne che hanno messo al primo posto, oltre al lavoro anche la cura del valore più importante, quello famigliare. Quattro donne che amano la vita e legate dallo stesso filo, cinque generazioni che si supportano a vicenda, ognuna protagonista della vita dell’altra legate da un vincolo più forte di ogni ostacolo. Fabiola, la figlia di Ornella e mamma della giovane Asia è diventata così nonna a soli 40 anni, e così sua madre, che con l’arrivo del nuovo nipotino è diventata bisnonna all’età di 62 anni. «Titoli», questi, che riempiono di orgoglio tutta la famiglia che ha voluto condividere una gioia tramandata da generazioni.

 

TORNA ALLA HOME