Ex cava Aquilini: il Tar dice niente discarica a Travagliato. Il Tribunale ha dato ragione al Comune, anche se l’Amministrazione aveva già provveduto con l’esproprio per scongiurare il pericolo eternit.

Ex cava Aquilini: il Tar dice niente discarica a Travagliato

Doppia vittoria per il Comune nella battaglia contro la possibile discarica di amianto nell’ex cava Aquilini.

Battaglia che, per altro, l’ente travagliatese aveva già vinto nel momento in cui aveva espropriato il terreno ai privati, facendo dell’ex sito estrattivo un bosco verde.

“Nel 2009 l’Amministrazione aveva fatto ricorso contro la Via (Valutazione di impatto ambientale) rilasciata dalla Regione sul progetto di realizzazione di una discarica per rifiuti speciali contenenti cemento amianto in località Madonna Valverde”. Così ha spiegato il sindaco, Renato Pasinetti.

“Pronunciandosi a nostro favore il Tar ha annullato la Via. Anche se la sentenza è tardiva. Come Comune si era già provveduto all’esproprio dell’area dell’ex cava Aquilini per pubblica utilità. Oggi il bosco è comunale al cento per cento”, ha continuato.

Leggi anche:  La comunità piange Franco Zani ad Alfianello

In programma la bonifica

Sempre nel 2009 l’ex proprietario dell’ex cava aveva fatto ricorso contro l’esproprio e la variante del Pgt che, in quell’area, prevedeva la localizzazione di un parco pubblico.

“Il Tar, dando ragione al Comune, si è espresso in merito alla validità dell’esproprio – ha continuato il primo cittadino – L’ex cava, però, è ancora sotto sequestro dopo che i Noe nel 2013 vi avevano trovato dei rifiuti sulle sponde. Siamo stati autorizzati circa un mese fa ed entrare per effettuare le analisi e valutare la bonifica”.

Per l’Amministrazione l’ex sito estrattivo è un “polmone verde, ma la preoccupazione più grande resta sulla quantità e sulla qualità di rifiuti presenti”.

La cava Aquilini è dismessa da oltre 20 anni. Spontaneamente si sono formati circa 25mila metri quadrati di bosco e nella variante al Pgt approvata nel 2009 si ipotizzava un allargamento del parco del Lago degli aironi.