Questa mattina, in occasione della giornata mondiale contro il cambiamento climatico, alla scuola media di Montirone si è tenuto un incontro di approfondimento sulla situazione ecologica in cui versa il pianeta.

La mattinata

Erano presenti i rappresentanti di Legambiente Emanuele Consoli, Massimo Mastruzzo e Giannino Bonomi. Ospite, inoltre, il professor Marino Ruzzenenti, storico dell’ambiente.

“In questa giornata di globale ripensamento delle abitudini di consumo, la scuola ha voluto fare la sua parte e coinvolgere i più giovani” ha detto la dirigente scolastica Emanuela Boselli.

“Quando ero giovane ho partecipato al ‘68 – ha spiegato Ruzzenenti – Sogno un nuovo movimento altrettanto grande, tutto dedicato al clima”.

Ai ragazzi, più volte stimolati ad un dibattito attivo, è stato proposto un video di Greta Thunberg, la più giovane e famosa attivista ambientale.

Massimo Mastruzzo ha fornito una dimostrazione pratica di raccolta differenziata con dei rifiuti portati da casa; il professor Ruzzenenti, invece, ha elencato numerosi esempi di cambiamenti climatici e paesaggistici sotto gli occhi di tutti.