Due eventi per la giornata mondiale contro la violenza di genere a San Felice del Benaco venerdì 17 e 24 novembre. L’ Assessorato alla pari opportunità del comune in collaborazione con il Film Festival del Garda ha organizzato due appuntamenti di presa coscienza, confronto e dialogo.

Venerdì 17

La proiezione del film «Un altro me» di Claudio Casazza, che sarà presente in sala per introdurre il suo film e dialogare con il pubblico. Alle 20 e 30 nella Sala Consiliare di San Felice del Benaco, in piazza Moniga. Ingresso libero.

«Un anno nel carcere di Bollate con un gruppo di ‘sex offenders’ e con gli psicologi dell’Unità di Trattamento intensificato del CIPM, primo esperimento in Italia di prevenzione della recidiva per reati sessuali. “Un altro me” avvicina i carcerati con discrezione, conoscendoli poco a poco e mantenendo una sensibile distanza dal loro mondo disturbato, distanza che trova espressione visiva nel permanente ‘fuori fuoco’ che li avvolge e che finisce per diventare un velo protettivo sia per loro che per lo spettatore. Lo sguardo va però a fondo e si inoltra all’interno di colloqui di gruppo, laboratori creativi e testimonianze singole, fino alle riunioni a porte chiuse degli psicologi: si scoprono le premesse profonde che hanno mosso le azioni di questi uomini, la narrazione interna che li ha sostenuti e giustificati, gli alibi culturali che hanno permesso loro di esercitare la violenza».

Leggi anche:  La Cucinotta verrà alla Shalom a trovare suor Rosalina

Venerdì 24

La proiezione del film «IL SEGRETO DI ESMA» di Jasmila Zbanic (2006). Vincitore Orso d’Oro miglior film al Festival di Berlino. (Balcani: violenza di genere, tra guerra e pace).Introduce: Agostino Zanotti Presidente dell’Associazione “Ambasciata della democrazia locale a Zavidovici”.  Alle 20 e 30 nella Sala Consiliare di San Felice del Benaco, piazza Moniga. Ingresso libero.