Dieci colpi di sirena per omaggiare le vittime a Palazzolo. Diversi gli appuntamenti in programma, ma nemmeno la pioggia è riuscita a fermare quello più importante.

Dieci colpi di sirena per omaggiare le vittime a Palazzolo

Nemmeno la pioggia e il freddo hanno fermato il ricordo. A Palazzolo, in piazza Papa Giovanni XXIII davanti al Monumento della Resistenza, sono suonate dieci sirene. Queste hanno rotto il silenzio in nome degli otto soldati caduti nei lager nazisti e dei due ebrei catturati in città e che hanno trovato la more in un campo di concentramento. Presenti le autorità civili e militari, il vicesindaco Gianmarco Cossani e diversi rappresentati dei territorio. I discorsi sono proseguiti in sala civica e, alle 17, la Casa della musica ospiterà il concerto di musica ebraica, Klezmorim.

TORNA ALLA HOMEPAGE