A seguito di una serie di ricerche, l’Unione Nazionale Consumatori ha elencato le città italiane più care, Brescia si classifica al secondo posto subito dopo Bolzano. La classifica è stata stilata in base ai dati Istat derivati dall’infalzione delle regioni e dei capoluoghi di regione e comuni con più di 150 mila abitanti.

Il costo della vita a Brescia

Brescia, in termini di aumento del costo della vita, si classifica quindi con un rialzo dei prezzi dell’1.5%. Una famiglia bresciana media spende quindi in media 440 euro in più rispetto ai residenti in altre città.

Anche la Lombardia è cara

Un dato che fa riflettere se si pensa che anche la Lombardia, in qualità di regione, è seconda tra le più costose in termini di maggior spesa, subito dopo il Trentino Alto Adige, con un costo della vita pari a 342 euro.

TORNA ALLA HOME