Dalla Croazia a Corticelle Pieve per studiare il metodo Montessori.

Corticelle come esempio

Oggi pomeriggio la Casa dei bambini Sacra Famiglia di Corticelle Pieve ha ospitato una cinquantina tra insegnanti e dirigenti scolastici arrivati appositamente dalla Croazia (da Zagabria, ma anche da Spalato) per studiare il metodo Montessori. Solo a Zagabria ci sono 18 asili e quindi per la scuola dellese è stata una soddisfazione poter risultare da esempio a un’intera città. “Sono molto emozionata – ha commentato la presidente della scuola Erica Sisti – Per noi è un onore e un orgoglio avervi qui oggi. Noi crediamo fortemente in questo progetto per la dignità e il rispetto dei nostri piccoli adulti”. Presente anche il sindaco Riccardo Canini, insieme all’assessore Marcello Barilari. “Mi auguro che possiata arricchirvi della nostra cultura e della nostra esperienza” le parole del primo cittadino.

A far da regista a questa iniziativa la coordinatrice della scuola e vice presidente dell’associazione Montessori di Brescia, Paola Veneziani. “Siamo partiti quattro anni fa con sei bambini e ora ne abbiamo 41. Corticelle ha creduto fortemente nel metodo Montessori e questi sono risultati”.

Leggi anche:  Don Gianpietro lascia Corticelle dopo 14 anni

Dopo aver visionato anche un filmato e ascoltato l’esperienza della Sacra Famiglia, la delegazione croata ha visitato la struttura e ha salutato tutti con un invito. “Vi aspettiamo presto in Croazia!”.

TORNA ALLA HOME