Cordoglio per don Bortolo Bertoni, detto “Lino”. Si è spento questa mattina, lunedì, a Orzinuovi. Originario di San Gervasio, è stato curato a Rovato e parroco a Cologne.

Cordoglio per don Bortolo Bertoni

Avrebbe compiuto 92 anni a settembre. Don Bortolo Bertoni, detto don Lino, si è spento questa mattina, lunedì, a Orzinuovi per via della malattia. Nato a San Gervasio nel 1927, era stato ordinato a Brescia nel giugno del 1953. Curato a San Zeno Naviglio fino al ’58, era poi stato destinato a Rovato, dove rimase per dieci anni sempre in qualità di curato. Da lì fu destinato a Zanano (1968-1979) e poi, nel 1979, fece il suo ingresso a Cologne come parroco. Salutò il paese nel 2002 per diventare presbitero collaboratore a Coccaglio, dove è rimasto fino all’insorgere della malattia. Il funerale sarà celebrato a San Gervasio.

Parroco di Cologne per 22 anni

Guida spirituale di Cologne per 22 anni, don Lino fu presente nei diversi ambiti della vita catechistica e parrocchiale dei fedeli, con l’obiettivo di rinvigorire la fede sia negli adulti che nei ragazzi. Si occupò in prima persona di creare o rinnovare strutture dove accogliere genitori e figli, tra questi luoghi di incontro e cristianità ci sono il centro pastorale, nato nell’ex villa Gnecchi, il cinema teatro parrocchiale rinnovato e il nuovo oratorio femminile in via Castello. Venne anche adeguato, durante la sua permanenza a Cologne come parroco, l’oratorio maschile, che fu dotato di più aule e di un salone-bar.

Leggi anche:  Giornate FAI di primavera a Salò: gli studenti come ciceroni

TORNA ALLA HOME PAGE