E’ una scuola di integrazione quella che vive a Cologne. Una cena per condividere.

Associazione dialogo e convivenza

E’ stata una cena organizzata dall’associazione musulmana  in collaborazione con il comune di Cologne a rendere la serata di venerdì una vera occasione di condivisione. A conclusione del mese del Ramadan la comunità musulmana ha invitato tutta la comunità ad un incontro all’oratorio del paese per proseguire il cammino di integrazione, e creare conoscenza reciproca. Tanta la partecipazione, donne, bambini, rappresentanti della religione islamica e cattolica seduti allo stesso tavolo, per condividere le orientali prelibatezze messe a disposizione dalle tante cuoche provette mussulmane. Presenti all’evento anche il sindaco Carlo Chiari, ” Come amministrazione comunale siamo sempre felici di partecipare e sostenere questo tipo di eventi – ha commentato il primo cittadino –  Sono anni che conosciamo l’associazione e il lavoro che stanno facendo sul territorio è importante. Per ottenere una buona integrazione è fondamentale imparare bene la lingua. La cultura, la conoscenza reciproca, crea una comunità più compatta e sana”.

L’associazione ha diversi progetti, sia per i giovani che per gli adulti. In una società in cui ciò che non si conosce spaventa, il segreto per spezzare le catene della ghettizzazione e della discriminazione è quella della conoscenza.

Leggi anche:  Due nuovi Cda per gli asili di Trenzano

L’articolo completo sul numero del 14 giugno di Chiariweek.