Coges mette in vendita le sue azioni

Coges, la società partecipata che si occupa della gestione dei rifiuti con sede a San Gervasio Bresciano è alla ricerca di un partner. Il Consiglio d’amministrazione ha dato il via libera per la pubblicazione del bando di gara per la vendita di azioni. Attraverso questa operazione si vuole individuare una scoietà pubblica operante nello stesso settore, che proceda all’incorporazione di Coges. Questo attraverso un concambio azionario.

Ad annunciarlo in conferenza stampa questa mattina il sindaco di Manerbio e presidente Samuele Alghisi insieme al vice Michele Sbaraini. Con loro anche il sindaco di Bassano Bresciano e presidente del Consorzio Bassa Bresciana Centrale, maggiore azionista di Coges, Giancarlo Seniga. Il presidente ha assicurato il mantenimento e anzi il migliroamento dei servizi e dei contratti in essere con Coges.

Un processo lungo quello che ha portato alla vendita di Coges. Il bando scadrà il prossimo 10 luglio e già ci sono state due offerte, da parte di Cbbo, con sede a Ghedi e Aspm Soresina Servizi.