Città del vino: sorgerà ad Adro ma non tutti sono d’accordo. Presentate nove osservazioni da privati e Associazione Parco Agricolo Franciacorta, tutte respinte dal Comune.

Città del vino: sorgerà ad Adro ma non tutti sono d’accordo

Tra Adro e Torbiato, nel cuore pulsante della Franciacorta e circondato da prestigiose cantine, nascerà il polo didattico Città del Vino, una maxi opera da 15 milioni di euro dedicata alla nobile arte di produrre «bolle».
Chiuderà tra dieci giorni il bando relativo alla gara d’appalto per la realizzazione del primo dei tre lotti previsti per la Città del vino. Il progetto definitivo per il primo step di lavori, approvato dalla Giunta il 23 dicembre e dichiarato «di pubblica utilità», prevede la creazione di un parcheggio a servizio del polo scolastico e la formazione di un vigneto didattico tra via Carlo Cattaneo e via Torbiato. Ma non tutti sono d’accordo.Il servizio completo sul numero di Chiariweek in edicola oggi, venerdì.

TORNA ALLA HOMEPAGE

Leggi anche:  Vecchie glorie del Radiomobile di Brescia in festa