Chiesa gremita a Palazzolo per l’addio a Luciano Demasi. Classe 1943, aveva dedicato la sua vita alla ricerca e alla conoscenza.

Chiesa gremita a Palazzolo per l’addio a Luciano Demasi

Parrocchiale di Santa Maria assunta gremita per l’addio a Luciano Demasi, spentosi venerdì all’Hospice di Gorlago. Alla cerimonia delle esequie di questo pomeriggio erano presenti diversi gruppi Alpini, il coropolifonico La Rocchetta Renzo Pagani di cui era presidente e diversi sacerdoti delle parrocchie di Palazzolo, a testimonianza di quanto Demasi fosse una persona stimata e amata in tutto il paese. La Messa è stata celebrata da don Paolo Salvadori.

Un pezzo di storia palazzolese

Il 76enne è stato ragioniere di professione, ma anche un importantissimo scrittore che ha dedicato la sua vita alla ricerca e alla conoscenza. Ha redatto libri sugli Alpini, dei quali faceva fieramente parte, ed era presidente del coro polifonico La Rocchetta Renzo Pagani. Con la sua scomparsa, Palazzolo diventa veramente un po’ più povera: Demasi si è sempre dato alla comunità ed è sempre stato molto attivo.

Leggi anche:  Capriano del Colle saluta l'Alpino Cesare Dore

TORNA ALLA HOME PAGE