Bonus bebè: tutte le informazioni per poter accedere al contributo nel comune di Castegnato.

Bonus bebè: che cos’è?

Si tratta di un sostegno per i neo-genitori assicurato dalla legge di stabilità 2015, inizialmente previsto per le famiglie che avrebbero avuto un figlio tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017. La legge di bilancio 2018 ha prorogato il beneficio fino al 31 dicembre 2018, a specifiche condizioni.

Chi può fare domanda

I requisiti per accedere al bonus sono: la cittadinanza italiana, di uno Stato dell’Unione Europea o il permesso di soggiorno, la residenza in Italia, la convivenza con il figlio e l’Isee del nucleo familiare non superiore a 25mila euro. Tutti i requisiti devono essere posseduti al momento di presentazione della domanda.

L’entità e la durata del contributo

L’importo annuo è di 960 euro (80 euro al mese) per i nuclei con Isee fino a 25mila. Questi saranno raddoppiati per chi ha un Isee pari o sotto a 7mila euro. A seguito di monitoraggio mensile tenuto dall’Inps, in caso di scostamenti di spesa, è prevista per il 2018 la possibilità di una rideterminazione dell’assegno e dei valori dell’Isee per l’accesso al beneficio.

Leggi anche:  Nuovo look per l'asilo di Paratico ma aumentano le rette

Il bonus è corrisposto fino ai tre anni di vita del bambino oppure fino ai tre anni dall’ingresso del figlio adottivo nel nucleo familiare a seguito di adozione per eventi tra il 1° gennaio 2015 e il 31 dicembre 2017 , mentre è corrisposto esclusivamente per il primo anno di età ovvero del primo anno di ingresso nel nucleo familiare a seguito dell’adozione per eventi tra il 1° gennaio 2018 e il 31 dicembre 2018 .

Quando e come fare domanda

La domanda deve essere presentata all’Inps esclusivamente in via telematica, mediante uno dei seguenti canali: il sito dell’Inps, servizi per il cittadino, tramite PIN dispositivo, il Contact Center Integrato (numero verde 803.164 o numero 06.164.164), i Patronati, attraverso i servizi offerti dagli stessi.

La domanda deve essere presentata entro 90 giorni dalla nascita del bambino o dall’ingresso in famiglia a seguito di adozione o affidamento preadottivo. Per ulteriori informazioni si rimanda al sito www.inps.it.