Per far fronte all’incertezza sulla disponibilità delle risorse pubbliche necessarie a garantire i servizi di Trasporto pubblico locale per l’anno in corso, l’Agenzia del TPL di Brescia ha scelto di  procedere ad una riduzione delle corse extraurbane a partire da domenica 9 giugno

Meno corse su tutte le tratte

Come già accaduto lo scorso anno, ha precisato l’Agenzia di TPL di Brescia, la rimodulazione coinvolgerà tutte le tratte e garantirà comunque un trasporto pubblico efficiente. Le riduzioni coinvolgeranno le diverse tratte in periodi diversi, e non verranno toccate le tratte importanti e principali. Rispetto al 2018 però le corse verranno ridotte già a partire dal mese di giugno concluso il periodo scolastico, e non più dal mese di luglio, fino all’entrata in vigore dell’orario invernale 2019-20 che prenderà il via con la riapertura delle scuole ai primi di settembre.

Risparmio economico

La rimodulazione dei servizi in questione comporterà complessivamente un risparmio dell’ordine di 400.000 euro ed è stata predisposta in coordinamento e con la positiva collaborazione delle Società del Consorzio Trasporti Brescia Sud e del Consorzio Trasporti Brescia Nord, affidatarie dei servizi in questione, ponendo attenzione a minimizzare i disagi per la clientela interessata.

Leggi anche:  Olimpiadi invernali 2026 a Milano e Cortina, esulta anche Verona

TORNA ALLA HOMEPAGE