Sono oltre un milione gli italiani che si sono ritrovati a letto con i sintomi dell’influenza. Ed il picco non è ancora arrivato.

Allerta influenza: non è ancora arrivato il picco

Il picco non è ancora arrivato e il numero di casi di italiani colpito dall’influenza continuerà a crescere. I più colpiti dal virus che nelle ultime settimane ha costretto a letto oltre un milione di italiani sono ovviamente i bambini.

I dati Influnet

Secondo le indagini svolte dai medici sentinella della rete Influnet dell’Istituto superiore di sanità, nella settimana che va dal 18 al 24 dicembre, i nuovi casi sono stati circa 387 mila a livello nazionale, che elevano a oltre 1 milione e 400 mila il numero degli italiani colpiti dal virus influenzale. Nel dettaglio il valore dell’incidenza totale è stato stimato, nella settimana in esame, in 6,39 casi ogni mille assistiti, contro i 4,26 casi della settimana precedente. Ad essere più colpiti i bambini dai 0 a 4 anni, con 18,91 casi su mille assistiti; subito dopo, la fascia di età maggiormente interessata è quella che va dai 5-14 anni (12,65 casi per mille), poi quella dai 15-64 anni (5,43/mille) e per ultima quella degli over 65 anni (2,78).

Leggi anche:  Escherichia coli nelle cozze: attenzione