Si è spenta ieri, 14 marzo,  Maria Francesca Pagliardi, 69 anni, di Iseo, conosciuta da molti come Marì o Mariula.

Lascia un grande vuoto e il ricordo delle sue battaglie in ambito sociale e per i diritti delle donne.

Femminista e attiva nella Comunità

Pagliardi era una femminista convinta, aveva svolto un ruolo di fondamentale importanza per l’apertura dello Sportello antiviolenza di quella che nel 2013 è poi diventata la Rete di Daphne. Per alcuni anni aveva anche fornito consulenze legali all’associazione e alle donne che si rivolgevano alla Rete. Era infatti avvocato.

Era impegnata in politica e faceva parte del Partito Socialista Italiano ed era stata una delle figure della redazione di Iseo socialista, notiziario iseano del Psi. Fra i tanti impegni era stata anche uno dei membri del Consiglio d’Istituto dell’Antonietti.

Addio a Marì

Iseo si stringe attorno alla famiglia di Pagliardi, il martio Attilio Zani, la figlia Giulia, il genero Matteo, la sorella Nadia e tutti i parenti.

Leggi anche:  MontichiariWeek è in edicola

I funerali

L’ultimo saluto sarà nella chiesa parrocchiale di Iseo domani, sabato 16 marzo, alle 10, partendo dalla Casa funeraria di via Ninfee. La veglia si è svolta venerdì 15 marzo.