Accordo bonario per mettere fine alla controversia sulle vecchie scuole. Il Comune di Adro verserà alla Iega Costruzioni 400mila euro.

Accordo bonario dopo sette anni

Sono passati sette anni e mezzo dall’inaugurazione del nuovo polo scolastico di via Nigoline. Da allora nell’area delle vecchie scuole di via Lazzaretto nulla è cambiato. A parte gli effetti del degrado e dei vandali. Gli immobili avrebbero dovuto essere ceduti all’Associazione temporanea di imprese che ha realizzato l’istituto comprensivo. Un passaggio che non è mai avvenuto.

La controversia

A mettere fine a una situazione di stallo la bozza d’accordo siglata poche settimane fa. Il Comune si impegna a corrispondere 400mila euro al Fallimento Iega Costruzioni. Al fine di chiudere definitivamente la controversia.

Il servizio

L’articolo completo oggi su Chiari week.