Si è tenuta stamane a Rudiano, alla Cascina Casalta dei Moletta , il convegno senior Coldiretti. Il tema trattato è stato un analisi delle variabili e delle possibilità su quello che il pensionato può dare alla società. Come la loro presenza attiva sul territorio, possa avere continuità e creare valore aggiunto per le nuove generazioni.

Il Focus della conferenza

“E’ importante la presenza dei senior all’interno delle attività agricole,  perché solo in questo modo si riescono a trasmettere i giusti valori che necessita questo lavoro”, ha detto il presidente di Coldiretti Ettore Prandini.

Il tema che è stato affrontato, ha messo principale attenzione, all’alto valore della formazione e del benessere, inteso sia a livello psicologico che fisico. Coldiretti in questo senso porta avanti diversi progetti. Da un dato statistico è stato rilevato che vi è la presenza di oltre 268.000 over 65 (fonte demo.istat) che popolano la provincia di Brescia, di cui la maggioranza sono donne, con una presenza di oltre 152.000. Questo a dimostrazione di quanto sia importante coinvolgere maggiormente la popolazione senior.

Leggi anche:  Casa della memoria, i progetti del 2018

Regione Lombardia

A far da portavoce alla Regione presente l’assessore regionale all’agricoltura e alimentazione Fabio Rolfi.

“I contadini delle precedenti generazioni hanno dato grande contribuito per il miglioramento  della nostra regione – ha commentato l’assessore – l’agricoltura cambia in continuazione e lo scopo di Regione Lombardia è quello di accompagnare il cambiamento investendo sia sull’innovazione delle aziende, che nel ricambio generazionale”.

Presenti alla conferenza: il direttore di Coldiretti Brescia Massimo Albano,  Alfredo Bonetti sindaco di Rudiano,  Pierluigi Nava presidente associazione  pensionati di Coldiretti Monza Brianza, Angelo Visini  Presidente associazione  pensionati Coldiretti Brescia, lo psicologo Matteo Merigo, la biologa Loredana Pedde e il  Presidente nazionale dei Pensionati di Coldiretti Giorgio Grenzi .

L’articolo completo sul numero del Chiariweek di venerdì 21 settembre.

Gallery