E’ l’ennesimo atto di inciviltà quello avvenuto nei giorni scorsi a Provaglio di Iseo.

Atti vandalici alla stazione

Presa di mira è soprattutto la stazione, sia per quanto riguarda la sala d’aspetto, che il parcheggio adiacente. “E’ la terza volta che ridipingiamo la sala d’attesa, non se ne può più. E’ una vera mancanza di rispetto per tutti”,hanno spiegato i gestori, che sono rimasti a dir poco basiti dal comportamento di questi misteriosi personaggi. Una squadra notturna che spesso e volentieri, si dirige alla località, praticando un insano divertimento. Niente di grave a dire il vero e nessun danno rilevante, ma semplicemente il problema di un educazione civile assente che ogni giorno sta dilagando su territorio franciacortino. Una pratica allarmante, che potrebbe sfociare con il tempo se non fermata in qualcosa di più grave. Qualche tempo fa per esempio, si ricorda che qualcuno aveva messo una corda legata dai due lati della strada, che avrebbe potuto causare un grave incidente, fortunatamente, questa era stata rimossa in tempo.

Non solo scritte e disegni sui muri

Purtroppo la zona è tra quelle più battute dai rifiuti abbandonati. Sono tante le località in cui viene rinvenuta immondizia di ogni genere, dalle bottiglie di vetro, a sacchi interi di cianfrusaglie. Un problema questo che nonostante le decine di segnalazioni da parte dei cittadini sembra non risolversi.

Leggi anche:  Nuovo hotel a Corte Franca, dovrà passare per la Vas

E’ bene sapere per i furbi che si divertono a imbrattare luoghi pubblici, che l’art 639 del codice penale prevede una multa fino a 1000 euro o la reclusione da 1 a 6 mesi, e se recidiva fino a 2 anni o a 10.000 euro di multa.