La tradizione festa annuale di Montirone, “Pà e salàm”, quest’anno non si farà.

Niente “Pà e salàm”

Dopo nove edizioni si interrompe (forse solo per il momento, forse per sempre) l’ormai tradizione festa “Pà e salàm”.
Un fulmine a ciel sereno per i cittadini di Montirone che hanno sempre visto questa festa come un’occasione per stare tutti insieme: con la festa “Pà e salàm” infatti la comunità si riversava tutta in piazza Manzoni.

“L’obiettivo di questa festa non è quello di <ingrassare> i commercianti, che già vivono del loro lavoro ma è quello di fare una festa per i cittadini – ha spiegato il sindaco Eugenio Stucchi – Abbiamo fatto di tutto per farla ma non ci sono state le condizioni”.

L’articolo completo sul Manerbio Week in edicola da oggì, venerdì 5 luglio.

TORNA ALLA HOME PAGE