A Barbariga il concerto della “Si può fare band” è arrivato dritto al cuore.

Concerto speciale

La musica come strumento con cui diffondere un messaggio universale: “Si può fare”. È il motto ma anche lo spirito con il quale l’associazione “Si può fare band” cerca di guardare oltre le barriere. E domenica nella piazza Aldo Moro di Barbariga è andata in scena una serata davvero speciale, con un concerto che è arrivato dritto al cuore. Dinnanzi ad un pubblico attento, il gruppo ha riscosso un successo senza precedenti. Davide Zubani, «deus ex machina» del gruppo, ha magistralmente condotto i suoi giovani musicisti in questa esibizione organizzata dall’Age di Barbariga e Frontignano.

TORNA ALLA HOME PAGE