È stata inaugurata questa mattina la nuova centrale operativa di videosorveglianza che monitorerà in modo capillare tutto il territorio monteclarense.

Le telecamere avranno una funzione preventiva legata ai reati o ai danneggiamenti nei confronti di beni pubblici o privati, ma permetteranno anche di meglio monitorare gli incidenti stradali e le ecotruffe.

Il sistema operativo è stato allestito nella stazione della Polizia Locale

Il sistema, modernissimo e di ultima generazione, è stato allestito nella stazione della Polizia Locale dove sono stati piazzati ben 17 “occhi elettronici” puntati sui luoghi strategici della città (7 telecamere attive in zona Fascia d’Oro e 10 nel centro) che raggiungeranno la quota di 50 entro il 2019.

Gli agenti della Polizia Locale saranno inoltre forniti di nuovi registratori collegati in tempo reale alla centrale operativa che permetteranno una sicurezza maggiore agli operatori che operano sul territorio e di un sistema radio digitale molto preciso e chiaro con un collegamento sulla totalità del territorio.

Leggi anche:  Montichiari: morto il giovane atleta 28enne accasciato sul volante

Le parole di Monsignor Cancarini prima della benedizione dell’impianto

«Questo è  un traguardo estremamente importante per tutti» ha sottolineato Monsignor Cesare Cancarini prima di impartire la benedizione alla Centrale Operativa «per la difesa dei cittadini. Bello vedere che in città c’è l’attenzione perchè sia costudita la legalità e il bene di tutti, soprattutto di quelli che a volte non hanno voce perchè sono piccoli e fragili».

 

TORNA A HOME PAGE