E’ stata recuperata ieri una rete abusiva al largo di Vello, Marone, sponda bresciana del lago d’Iseo. Al lavoro sommozzatori, guardia costiera ausiliaria e polizia provinciale.

Recuperata una rete abusiva al largo di Vello

Ci sono volute circa tre ore per il recupero. Le due squadre di sub avevano già segnalato la presenza della rete una ventina di giorni fa. Una volta trovate sono state monitorate e liberati alcuni pesci, fino a 40 – 45 metri di profondità. Sono scesi i due gruppi di Ncd e Soccorso Sebino: hanno prima sparato un pallone bianco con attaccata la rete e poi un pallone rosso per far capire che si erano spostati.

TORNA ALLA HOME