I negozi di cannabis si confermano un business molto apprezzato, soprattutto in Lombardia. A censirli Magica Italia, una guida italiana pubblicata dalla rivista Dolce Vita, dedicata al mondo della cannabis.

Negozi cannabis

Nel 2018 i negozi che vendono questa sostanza sono arrivati a 408. Una crescita esponenziale se si pensa che nel 2005 gli esercizi erano appena 105. Da allora una scalata che ha portato alla presenza totale di 408 esercizi quest’anno con un aumento del 29% rispetto al 2017 quando ad essere operativi erano solo 317 esercizi commerciali.

I numeri

A Brescia sono 5 i rivenditori, a Bergamo 7. Milano è a quota 28.

Le città con più rivenditori sono Roma (36), seguita da Milano e poi Torino (23).

La top tre delle regioni per la vendita di cannabis sono Lombardia (67), Emilia Romagna (54) e Lazio (42). Zero rivendite invece per la Valle d’Aosta.

Il commento

L’azienda che ha censito i negozi ha commentato così i risultati della ricerca:

Nonostante in Italia la cannabis ricreativa non sia legale, durante lo scorso anno la versione light ha fatto registrare un vero e proprio boom. Dal centinaio di punti vendita registrati nel 2005, il mercato ha subito un cambiamento complessivo e allo “sballo” si stanno sostituendo i prodotti per la coltivazione, il tessile e l’alimentare. Sospendendo tutti i possibili risvolti etici, medici e legislativi, l’economia che ruota intorno a questo mercato è ormai sotto gli occhi di tutti.