Castrezzato in lacrime per l’ultimo saluto a Jennifer. La comunità si è riunita per stare vicina alla famiglia e agli amici. Al termine della funzione le colombe sono volate al cielo, così come i palloncini, sulle note di Biagio Antonacci.

Castrezzato in lacrime per l’ultimo saluto a Jennifer

E’ stato straziante. Castrezzato questa mattina, nella parrocchiale, ha salutatoJennifer Rodriguez Loda, la 22enne scomparsa a seguito del tragico investimento a Brescia. La chiesa non riusciva a contenere le persone con il volto ricoperto di lacrime. Le esequie sono state celebrate da monsignor Mario Stoppani che, insieme agli altri sacerdoti, ha dimostrato vicinanza alla famiglia: a mamma Cicera e papà Claudio Loda e a tutti i partenti e amici. Tantissimi i giovani presenti in chiesa mentre il corretto, nel quale anche Jennifer ha cantato, ha animato la celebrazione. Presenti anche gli amici di Brescia e i clienti dell’Arnod’s cafè (oltre a tutto lo staff) che hanno voluto salutare per l’ultima volta la giovane.

I momenti toccanti

Al termine della funzione don Giorgio Tonolini ha letto una lettera da parte degli animatori del Grest, dei ragazzi e dell’oratorio. Anche la mamma di una delle più care amiche di Jennifer è intervenuta per leggere un ricordo scritto dalla figlia. Fuori dalla chiesa sono stati lanciati al cielo i palloncini bianchi, accompagnati dalle colombe, sulle note della canzone “Sappi amore mio” di Biagio Antonacci.

Leggi anche:  Verolanuova in scena ora la quarta edizione di una voce per un sorriso

TORNA ALLA HOME